Addestratore di cani salva un cane con Respirazione Artificiale

Ott 27 2014

Addestratore di cani salva un cane con Respirazione Artificiale

Ron Pace, titolare del Canyon Crest centro addestramento cani a Tacoma (Washington) non ha esistato quando uno dei suoi cani (Sugar) è crollato improvvisamente al suolo.

“Ho visto che in quel momento Sugar non respirava” racconta Ron Pace.

Comincia a ad eseguire rapide compressioni toraciche sul Boxer di 4 anni.

Quasi 8 minuti di video mentre la proprietaria di Sugar, Tiffany Kauth grida istericamente fuori inquadratura.

Il video mostra Ron Pace eseguire ripetute compressioni sul petto del cane per poi sistemare la lingua, chiudere la bocca e soffiare nel naso.

Ron Pace ammette di non essere stato addestrato per
fare un CPR (Rianimazione Cardiopolmonare)
ma il risultato è stato comunque un successo.

Dopo un paio di compressioni toraciche e dopo un paio di minuti
in assenza di respirazione, Sugar ricomincia a respirare per poi tornare
ovviamente spaventato, al fianco del suo padrone.

“E’ incredibile” ha detto Ron Pace, addestratore di cani dal 1976.

Dopo una visita veterinaria a Sugar è stato diagnosticato un cuore malato e
che deve astenersi da attività faticose.

Commenti

comments

Che ne pensi? :)

Inserisci la tua attività, compila questo modulo