Archivi mensili - agosto 2015

Muore per sventare rapina, trovata moto 

 

I carabinieri hanno trovato lo scooter utilizzato dai due malviventi che ieri sera, durante una rapina al supermercato “Piccolo” di Castello di Cisterna (Napoli), hanno ucciso a colpi di pistola Anatolij Korov, ucraino di 38 anni, rientrato nel negozio per tentare di sventare il colpo. Lo scooter, un Honda Sh, è risultato rubato lo scorso 7 agosto a Pomigliano d’Arco (Napoli). Il motociclo è stato trovato, bruciato, nelle campagne del vicino comune di Brusciano

Sorgente: ANSA.it

Leggi di più...

Piero Pelù a Salvini: “nazista”, e il leghista lo querela

Il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, annuncia su Twitter e Facebook che querelerà il fondatore dei Litfiba, Piero Pelù, che, parlando di caporalato, gli ha dato del nazista.”Il signor Piero Pelù,cantante – scrive Salvini – prima di un suo concerto a Polignano ha parlato di diritti umani,lavoro e immigrazione ‘ALLA FACCIA DEI NEONAZISTI COME SALVINI’.Il signor Piero Pelù è un poveretto in cerca di pubblicità e di sicuro ha trovato una bella QUERELA. Canta che ti passa, fenomeno”.

Leggi di più...

Il pilota inglese Justin Wilson è morto, sul Golden Bridge sfilano le Indycar

Non ce l’ha fatta Justin Wilson, dopo il suo incidente a Pocono nella gara delle Ine lndy car del 23 agosto. Justin è stato colpito da alcuni detriti lasciati da una macchina che precedeva. Lo schianto sul muretto, la corsa in ospedale, ma il trauma cranico era troppo grave, è morto poco dopo.
I suoi colleghi  si sono riuniti presso il Golden Gate Bridge di San Francisco, prima di creare un corteo lungo la strada. Il compagno di squadra di Wilson, Marco Andretti, ha guidato la sfilata sul ponte.

 

https://www.youtube.com/watch?v=Yj_sA2dw9f4

Leggi di più...
Ladro acrobata

Sventato furto con arrampicata. Arrestati padre e figlio

Li hanno visti i carabinieri del nucleo mobile, mentre padre e figlio erano impegnati in un funambbolesco furto nella zona delle rampe a Pizzofalcone, a Napoli. Il padre (47 anni) arrampicato su una finestra il figlio (20 anni) ad attendere su uno scooter.
Dopo un breve inseguimento il padre è stato arrestato. Il figlio è scappato ma identificato e arrestato. Recuperata la refurtiva, 15000 ero di argenteria. Fermato anche un complice che ha avvisato i ladri dell’arrivo dei carabinieri.

Leggi di più...

Agnes Hedengard bellissima ma troppo in carne, lei non ci sta.

Agnes Hedengard: “Dicono che il mio sedere è troppo grosso e i miei fianchi sono troppo ampi. Mi hanno consigliato di rimettermi in forma se voglio aver successo”.
La 19enne si sfoga in un video che sta diventando molto popolare. Sembra incredibile ma quel mondo probabilmente è molto lontano dai gusti maschili, che probabilmente vengono rappresentati male, e la moda si riduce ad una competizione tra donne, dove i maschi non hanno nulla a che fare.
Sta di fatto che le modelle sono sempre più scheletriche, un clichè molto lontano dai gusti maschili, ma che sembra essere l’unico possibile in un mondo dove di maschi ne circolano sempre meno.
Dev’essere terribile il mondo della moda, tutti a friggere l’aria, con atteggiamenti ridicoli, e dove sembrano prevalere (forse per non fare torto a nessuna) androgine, senza seno e senza culo, proprio come piacciono ai maschi frequentatori dell’ambiente.
Una donna così non mi seduce, la puoi tempestare d’oro e di diamanti, ma a quanto pare accontentano gli addetti ai lavori.
Tornando alla modella in questione, ha pubblicato un video in cui, mettendo in mostra il suo fisico in modo che tutti possano giudicarlo, accusa le agenzie di moda che la ritengono troppo grassa per sfilare.
Così ora fa la commessa, dopo aver lavorato 5 anni come modella. Ma con il suo video denuncia è diventata una celebrità in rete con oltre un milione di visualizzazioni si chiede: “Pensano che sia grassa? Hanno ragione loro?”.

Leggi di più...

Giuseppe De Natale: Il Vesuvio nessuna eruzione imminente

“Il Vesuvio è un vulcano attivo, come i Campi Flegrei ed Ischia, quindi non c’è bisogno di alcuna nuova ‘scoperta’ per sapere che prima o poi potrà eruttare; possibile eruzione che però non è sicuramente imminente, visto che non c’è alcun segnale che distingua l’attuale attività da quella degli ultimi 71 anni, ossia quiescenza”. Lo afferma Giuseppe De Natale, direttore dell’Osservatorio Vesuviano, in risposta ad alcune notizie allarmistiche diffuse nei giorni scorsi.

Leggi di più...

Prende fuoco un vagone della Cumana

Era diretto al deposito della ferrovia Cumana il convoglio che ha preso fuoco nei pressi della stazione di fuorigrotta a Napoli.
E’ stato il capotreno ad accorgersi del fumo che si sprigionava dalla coda dei vagoni, facendo scendere subito tutti i viaggiatori. La causa sembra sia un corto circuito, che hanno provocato un incendio visibile da diverse aree della città. Questo ha provocato disagi e ritardi per i viaggiatori in attesa.

Leggi di più...
Cinghiale

Cinghiale morde un operaio di 30 anni

 

Cinghiale morde un operaio di 30 anni, nel comune di Sanza, nel Parco nazionale del Cilento a tat1200 metri di quota. Trasportato all’ospedale di Polla, gli sono stati praticati alcuni punti di sutura. “Non è la prima volta che avvengono aggressioni del genere – ha detto il vicesindaco di Sanza, Antonio Forte – Siamo pronti a uscire dall’Ente Parco se non si risolverà il problema dei cinghiali”.

Leggi di più...

De Magistris sul “funerale dell’anno” : “sembra un film”

 

“Il funerale organizzato dai Casamonica a Roma è vicenda assai grave e pericolosa, come tristi, imbarazzanti e inquietanti sono stati i silenzi o le pezze a colori di rappresentanti di varie istituzioni interessate”.
Per il sindaco di Napoli la vicenda “sembra un film con forzature caricaturali, invece è realtà”.

Leggi di più...

Londra, una piscina come ponte: si nuota sospesi nel vuoto 

”Nuotare in questa piscina sarà un’esperienza unica, sembrerà di fluttuare nell’aria nel centro di Londra. Volevamo realizzare qualcosa che non fosse mai stato fatto prima”.  E’ così che Sean Mulryan, Ceo dell’azienda Ballymore Group, ha descritto l’ultimo progetto della società di costruzioni di cui è a capo. Una vasca lunga 25 metri, incastonata in un vetro spesso 20 centimetri, sospesa a 35 metri d’altezza, collegherà due blocchi residenziali di lusso dell’Embassy Gardens, nel quartiere di Nine Elms, a poca distanza da Westminster. La zona è uno degli hot spot della capitale britannica e il prezzo di un appartamento di lusso in questi edifici può arrivare a un milione di Euro. Il progetto, ideato dagli architetti londinesi di HAL insieme agli ingegneri di Arup Associate sarà ultimato entro il 2017 e comprenderà un’area relax, con Spa e Bar riservati ai residenti

Sorgente: Londra, una piscina come ponte: si nuota sospesi nel vuoto – Repubblica.it

Leggi di più...

Violento con la madre e la sorella. Allontanato da casa

S. Maria a Vico. Violento con la madre e la sorella. E’ stato allontanato dalla casa familiare il 33enne Egidio Affinita, dai Carabinieri di Santa Maria a Vico, eseguendo l’ordinanza di custodia cautelare del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il provvedimento, che segue le indagini dei carabinieri su condotte violente poste in essere dal 33enne all’indirizzo della madre, 61enne e della sorella di 28 anni, violando altresì gli obblighi imposti dal regime in atto. L’arrestato è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Leggi di più...

Maksimovic al Napoli non ci va

“L’offerta è assolutamente inadeguata: mi dispiace, è troppo tardi, neanche una proposta folle potrebbe cambiare le cose. Maksimovic al Napoli non ci va”. Così il presidente del Torino Urbano Cairo ha chiuso le porte al Napoli. Il club azzurro era pronto a sferrare l’ultimo attacco per il 23 enne difensore centrale serbo. “Con il Napoli ci siamo sentiti solo una volta 3-4 giorni fa ma l’offerta è assolutamente inadeguata”, ha detto Cairo.

Leggi di più...

Arriva come un missile sulle auto incolonnate al casello. Morti padre e figlio

E’ risultato negativo l’alcoltest effettuato sull’autista dell’Audi A3 che il 15 agosto scorso ha violentemente tamponato e distrutto una Fiat Punto – uccidendo padre e figlio e ferendo gravemente la madre – che era incolonnata all’ingresso dell’A14 al casello di Cotignola (Ravenna).

Sono in corso gli esami tossicologici.  Sta di fatto che l’Audi3, con a bordo due ventenni è arrivata come un missile, contro i contenimenti autostradali e poi senza perdere velocità ha centrato la corsia dove c’era la punto della famiglia Giunto di Caltanissetta.

https://www.youtube.com/watch?v=n6bxLoyACPw

A bordo dell’A3 c’erano due ragazzi di 21 e 22 anni di Macerata, che non hanno riportato ferite gravi. Ora si attendono gli esiti delle analisi tossicologiche.

I due avevano trascorso la serata precedente e la giornata di Ferragosto tra locali del Riminese e Mirabilandia. Il pm di turno della Procura di Ravenna, Antonio Vincenzo Bartolozzi, aprirà un’indagine per duplice omicidio colposo. Le vittime dell’incidente sono Andrea Giunta, 56enne originario di Caltanissetta e residente a Modena, e il figlio di 19 anni, Michele, nato a Modena. Grave la madre, M.C.D., 55 anni, di Ariano Irpino (Avellino).

Leggi di più...