Bullismo estremo a Napoli: un 14enne seviziato ora è grave all'ospedale.

Ott 10 2014

Bullismo estremo a Napoli: un 14enne seviziato ora è grave all’ospedale.

bullismo_6

 

Preso di mira perchè “grasso”. Ecco il motivo per cui tre ragazzi, tra cui un ventiquattrenne, hanno preso di mira Salvatore, e gli hanno fatto provare l’inferno sulla pelle. Ci troviamo a Pianura di Napoli e il ragazzo, di soli quattordici anni. viene preso di mira da tre bulli tra cui il Ventiquattrenne Vincenzo Iacolare, portato in un autolavaggio, spogliato poi picchiato e, per finire in bellezza, è stato penetrato con forza con un compressore inserito nel suo retto. Ovviamente un’idea molto stupida quella dei tre che ora sono indagati e il 24enne in particolare rischia molto con le accuse di tentato omicidio e delitto sessuale. Il giovane ha subito delle gravi lacerazioni interne ma a quanto pare sembra migliorare. I genitori dei tre bulli, ovviamente, hanno replicato alle fondate accuse con una banale giustificazione campata in aria: “ma era solo un gioco” rispondono. Ovviamente questa affermazione non verrà presa in considerazione da nessuno. A fare visita a Salvatore in ospedale è stato Luigi De Magistris, sindaco “sospeso” che dichiara che è stata una pratica “barbara e inaccettabile. Non è stato un gioco, ma un fatto che va condannato senza se e senza ma!”. I legali dei colpevoli hanno ricostruito l’accaduto e dichiarano che il ragazzo si è accasciato a terra e ha iniziato a vomitare. Alla vista del quattordicenne che stava male lo hanno portato su un divano e accortisi delle gravi condizioni di salute che presentava lo hanno subito portato all’ospedale San Paolo. Potrà servire questo a giustificare un’azione cosi poco civile anzi che poco si addice al più basso grado di civiltà che sul pianeta si possa trovare? A mio parere no. A quanto pare però i cittadini di Pianura di Napoli hanno organizzato una fiaccolata tenutasi pochi minuti fa, per mostrare la vicinaza dei cittadini al ragazzo.

 

Commenti

comments

Che ne pensi? :)

Inserisci la tua attività, compila questo modulo