Lo Zoo Svizzero che mette gli animali nel Menù

Ott 26 2014

Lo Zoo Svizzero che mette gli animali nel Menù

[BMo_scrollGallery id=3 sG_thumbPosition=right sG_images=1 ]

‘/>

 

Non ci sono costi per visitare il parco a circa nove miglia a sud di Zurigo che accoglie circa mezzo milione di visitatori ogni anno.
Nel parco ci vivono 16 animali nativi, tra cui orsi, alci, linci, lupi, bisonti europei e una specie equina in via di estinzione  chiamato il cavallo di Przewalski.

Il parco dal 2012 ammette l’uccisione e servire 49 cervi e 10 cinghiali , pur avendo progetti di reinsediamento per gli altri animali.
Il menu antipasto offre ai suoi ospiti selvaggio carpaccio di cervo con insalata tiepida di funghi, rucola, formaggio rasata e vinaigrette alle erbe per £ 17,30
I piatti principali includono un cinghiale brasato arrosto con purè di patate e verdure di stagione per £ 18.30, il cervo in salsa di cognac con mele e Calvados Frühlingsspätzli ha un prezzo di 25,80 £.

Il ristorante del parco naturale ha stimolato una petizione online che ha portato a oltre 100.000 firme per chiedere lo zoo di porre fine alla uccisione di animali sani.
Recensioni dei visitatori su Tripadvisor hanno condannato il parco per mangiare i suoi animali. Un utente ha detto: ‘Ho amato gli animali, ma non volevano mangiarli grazie.
‘Eravamo un po’ turbato e sconvolto nello scoprire che alcuni degli animali dallo zoo sono serviti come cibo nel ristorante. ‘
Martyn Griffiths dal gruppo del benessere degli animali europea Eurogroup for Animals ha detto: ‘E’ bizzarro, lo scopo di un parco naturale è quello di proteggere gli animali, non li un alimento fare.

Egli ha detto: ‘Non è il nostro obiettivo di vendere la carne al ristorante. Se gli animali hanno figli quindi dobbiamo gestire i numeri.
‘Non è così facile da controllare l’allevamento di cervi e cinghiali. Non stiamo cercando di rendere il menu guardare bene ‘.
‘E’ difficile per sterilizzare cervi e cinghiali e degli animali il benessere è il nostro obiettivo più importante. Non vogliamo far loro del male.
‘Il programma di reinsediamento è solo per i cavalli in via di estinzione, gatti selvatici e dei bisonti. Non c’è bisogno di reinsediare cervi e cinghiali in Svizzera perché abbiamo così tanti cervi selvatici e cinghiali già qui ‘.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Please create a form with contact 7 and add.

Theme Settings > General > Contact Form Modal Settings