Napoli Sparta Praga a pochi minuti dal fischio d'inizio.

Set 18 2014

Napoli Sparta Praga a pochi minuti dal fischio d’inizio.

Rafael Benítez

Rafael Benítez

E’ tutto pronto, gli elicotteri volano sullo stadio, il servizio d’ordine è quello delle grandi occasioni. Ed è davvero una grande occasione per l’undici azzurro, che sta navigando a vista, di partita in partita, per ritrovare il karma perduto.
Accantonate, per ora, le voci che vedrebbero la squadra in saldi verso nuove proprietà, arrivata la smentita ufficiale, chiariti i compiti di Benitez, che sembra in partenza a fine stagione, questa rimane una partita importantissima per rimanere aggrappati al treno europeo.
Il Napoli, uscito dalla Champions League, e battuto dall’oramai consueto Chievo in casa, cerca in questi 90 minuti il suo riscatto.
Cosa molto difficile a giudicare dalla precaria e ingenua difesa, che soffre di attimi di vero e proprio smarrimento.
Tra un po il fischio di inizio, tutto va a gonfie vele, tranne per il tifoso dello Sparta che ha pensato bene di postare il suo biglietto della partita con tanto di coltello su alcuni social.
La polizia lo ha cercato lo ha trovato, ed ora è in commissariato per ulteriori provvedimenti….
Vinca il migliore.

20:16: LE FORMAZIONI UFFICIALI:
NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Henrique, Koulibaly, Albiol, Britos; Inler, Gargano; Mertens, Hamsik, Callejon; Higuain. All: Benitez
SPARTA PRAGA (4-4-2): Bicik; Brabec, Kovac, Kaderabek, Nhamoinesu; Matejovsky, Dockal, Marecek, Husbauer, Krejci, Lafata. All: Lavicka
19:55: Benitez continua a sorprendere tutti: in attacco né Duvan, né Michu, giocherà Higuain. Alle sue spalle Mertens, Hamsik e Callejon, con De Guzman neppure convocato. Esordio stagionale di Henrique, a centrocampo Inler e Gargano.

Commenti

comments

Che ne pensi? :)

Inserisci la tua attività, compila questo modulo