Napoli vista dal drone

Set 14 2014

Napoli vista dal drone

Le nuove tecnologie hanno spalancato, nel campo delle video riprese, dei nuovi punti di vista spettacolari.
L’uso dei droni porta l’occhio dello spettatore ad inesplorate prospettive, quasi vertiginose. Per anni ci si è affidati agli elicotterini telecomandati, ricordo che a Napoli c’era Carlo ed un suo amico, che svolgevano egragiamente questo servizio.
All’epoca si piazzava la telecamerina sotto l’elicottero, una minidv, che aveva anche un certo peso, la stabilizzazione era molto precaria, e le immagini erano bellissime ma saltellanti e mosse.
C’era molta bravura in questi pionieri delle video riprese, molta passione, molti modellini e molte telecamere spiaccicate al suolo.
Non oso immaginare quando il velivolo non rispondeva a i comandi, e veniva giù in picchiata con il suo prezxioso carico tecnologico da 5 10 mila euro.
Oggi il problema della stabilità è risolto, i droni con il proprio sistema di volo sono molto più comodi, e a fare le riprese, sono le gopro, minitelecamerine da pochi grammi che hanno uno stabilizzatore proprio incredibile.
Insomma, costruire un drone oggi ed attaccarci una gopro, è oramai alla portata di tutti.
La differenza la fanno le immagini ed il soggetto, che in questo caso è davvero bellissimo. Complimenti a Nicola Capuozzo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.