Tatoo bestiali!

Ott 09 2014

Tatoo bestiali!

1337542484         376x248xImmagine-Articolo_466.jpg.pagespeed.ic.h8LVilz3EL

Le tendenze made in USA sono sempre le più strane e innovative a quanto pare. Da qulche tempo, spopola sul suolo americano, e non solo, la stravagante e incresciosa idea di tatuare i propri amici a 4 zampe. Fortunatamente il più delle volte si tratta di tatoo temporanei per cani e gatti, ma anche maiali ed altri animali da fattoria. Tra le vittime marchiate a vita vi sono tutte quelle razze senza pelo come i gatti Sphinx. Una violenza che si paga solo dieci dollari e che sta allargando i suoi orizzonti. Hanno il coraggio di definirla “moda stravagante”. E’ piuttosto una delle tante umiliazioni che gli animali sono costretti a subire. E’ solo il sequel di padroni pronti a tutto pur di non sentirsi contro-corrente e out , padroni che per ostentare la bellezza del proprio cucciolo lo adornano con collari tempestate di Swarovski,vestitini, cappellini, scarpette griffate, pensando di avere tra le mani una Barbie da poter addobbare a loro piacimento. Cuoricini, iniziali e improbabili decori stampati in modo indelebile sulla pelle. Lo definiscono «regalo» ; in realtà è la tortura di un ago (si spera sterelizzato) che penetra nella pelle, in zone del corpo più o meno delicate iniettando pigmenti colorati .  Dove sono finite, mi chiedo, le lunghe passeggiate al parco, le corse all’aria aperta, i giochi e le coccole con i nostri piccoli amici ? Se i completini fanno indignare, i tatuaggi fanno urlare. Insorgono gli animalisti d’America e di tutto il mondo.  Jara Dollinger, portavoce dell’organizzazione nazionale per i diritti degli animali, si limita a ritenere «non dignitosa», una pratica che invece andrebbe vietata. Per rendere il tutto ancor più raccapricciante, vengono pubblicati i pareri di improbabili «esperti». Alcuni di loro dichiarano che è «assolutamente indolore». Chi lo dice? L’animale forse durante il trattamento al padrone o al tatuatore? Insomma, speriamo che questa pratica indignosa cessi completamente, e non migri oltreoceano, e che i padroni si concentrino più sul benessere dell’animale che sull’aspetto esteriore.

361

 

Se l’articolo vi è piaciuto condividete su Facebook e sui social! Grazie!

 

(0)

Che ne pensi? :)

Please create a form with contact 7 and add.

Theme Settings > General > Contact Form Modal Settings