20 Ago

Londra, una piscina come ponte: si nuota sospesi nel vuoto 

”Nuotare in questa piscina sarà un’esperienza unica, sembrerà di fluttuare nell’aria nel centro di Londra. Volevamo realizzare qualcosa che non fosse mai stato fatto prima”.  E’ così che Sean Mulryan, Ceo dell’azienda Ballymore Group, ha descritto l’ultimo progetto della società di costruzioni di cui è a capo. Una vasca lunga 25 metri, incastonata in un vetro spesso 20 centimetri, sospesa a 35 metri d’altezza, collegherà due blocchi residenziali di lusso dell’Embassy Gardens, nel quartiere di Nine Elms, a poca distanza da Westminster. La zona è uno degli hot spot della capitale britannica e il prezzo di un appartamento di lusso in questi edifici può arrivare a un milione di Euro. Il progetto, ideato dagli architetti londinesi di HAL insieme agli ingegneri di Arup Associate sarà ultimato entro il 2017 e comprenderà un’area relax, con Spa e Bar riservati ai residenti

Sorgente: Londra, una piscina come ponte: si nuota sospesi nel vuoto – Repubblica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *