06 Mag

Confiscati a Roma 80 milioni dei clan

80 mln di euro confiscati a 4 imprenditori, ritenuti legati alla camorra napoletana. Le indagini portano a 3 fratelli, che risulterebbero “stabili riciclatori” per conto della camorra, in particolare del clan Contini. La DDA di Roma ed il Nucleo investigativo dei Carabinieri, hanno scoperto una vera e propria h
olding di società attive nel campo della ristorazione e delle pizzerie nelle principali vie del centro storico della Capitale, tutti intestati a prestanome, al fine di riciclare i soldi dei clan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *