19 Lug

Stuprato 17enne a Cava de Tirreni

E’ stato stuprato in un centro massaggi, dopo una serie di avances progressivamente più pesanti, un 17enne di Cava de Tirreni. Quattro uomini, avrebbero abusato di lui a turno dopo averlo legato e violentato, filmando il tutto  con un telefonino  – secondo gli investigatori – per ricattarlo in una fase successiva alle violenze.
Per ora sono due gli arrestati, tra Cava de tirreni e Vicenza, gli altri due protagonisti dell’episodio – si apprende dalla Procura di Salerno – durante la violenza avevano maschere e parrucche per non farsi riconoscere. I due arrestati sono accusati di violenza sessuale di gruppo e pedopornografia.
Nei loro riguardi i carabinieri di Nocera Inferiore (Salerno) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip su richiesta della Procura della Repubblica di Salerno.

La violenza è stata scoperta in seguito alla denuncia della madre del ragazzo che ha riferito agli investigatori delle violenze subite dal figlio, tra l’ottobre 2015 e l’aprile 2016, in un centro massaggi che era gestito da uno degli indagati e che il ragazzo frequentava.   Le indagini dei Carabinieri proseguono per identificare i due complici che indossavano maschere e parrucche e per verificare se nel centro massaggi sono avvenuti altri episodi analoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *