Categoria: Calcio

14 Lug

Napoli-Bassa Anaunia 17-0





A Dimaro Folgarida la prima amichevole stagionale degli azzurri



04 Lug

Maradona è arrivato a Napoli

Maradona è arrivato a Napoli
Diego Armando Maradona è sbarcato a Napoli nel primo pomeriggio. Il fuoriclasse argentino è giunto all’Hotel Vesuvio sul Lungomare, accolto da alcuni tifosi azzurri che invocavano il suo nome.
Il ‘Pibe de Oro’ si è affacciato dal balcone per salutare i suoi fans. Più tardi la conferenza stampa a Villa D’Angelo al Vomero, in attesa del grande evento di domani in Piazza Plebiscito

“Ciao napoletani, vi aspetto in piazza Plebiscito, così ci divertiamo. Un bacione a tutti”. E’ il messaggio che Diego Armando Maradona aveva affidato ad un video su Facebook per invitare i tifosi azzurri alla cerimonia di domani sera, nella quale il ‘Pibe’ verrà insignito della cittadinanza onoraria dal sindaco della città Luigi De Magistris.

26 Giu

Italia U21-Germania U21 1-0 – HD HIGHLIGHTS




Italia U21-Germania U21 1-0 – HD HIGHLIGHTS

Europei Polonia Under 21
Italia U21-Germania U21 1-0 Gol & Highlights – 24/06/2017
Italia U21-Germania U21 1-0 Tutti i gol & Highlights – 24/06/2017
Tutti i gol di Italia U21-Germania U21 risultato del 24/06/2017
Italia U21-Germania U21 1-0 all goals and highlights goles y resumen
Italy U21-Germany U21 1-0 Gol & Highlights – 24/06/2017



15 Feb

Madrid, città blindata per la partita

MADRID, 14 FEB – Rafforzate le misure di sicurezza in vista della gara di Champions di domani sera fra Real Madrid e Napoli. Oltre 2mila agenti, fra polizia e personale di vigilanza, garantiranno la sicurezza del Santiago Bernabeu, e le aree sensibili della città. In genere per le partite di Champions sono previste circa 1600 persone. Sono attesi al Bernabeu 4.257 tifosi del Napoli in possesso di biglietti.
Si prevede che altri mille circa arriveranno senza ticket. E’ quindi stato predisposto, hanno aggiunto, un “lavoro minuzioso di vigilanza perché non si producano situazioni che nessuno desidera”. La maggior parte dei tifosi napoletani dovrebbero giungere a Madrid domani mattina, fra l’altro con mezza dozzina di voli charter. Gli ‘aficionados’ italiani sono stati invitati a riunirsi per accedere poi allo stadio nella zona di Avenida de Brasil, a 700 metri dall’ingresso Nord del Bernabeu.

Si prevede che altri mille circa arriveranno senza ticket. E’ quindi stato predisposto, hanno aggiunto, un “lavoro minuzioso di vigilanza perché non si producano situazioni che nessuno desidera”. La maggior parte dei tifosi napoletani dovrebbero giungere a Madrid domani mattina, fra l’altro con mezza dozzina di voli charter. Gli ‘aficionados’ italiani sono stati invitati a riunirsi per accedere poi allo stadio nella zona di Avenida de Brasil, a 700 metri dall’ingresso Nord del Bernabeu.

05 Ott

Marko Rog : “Comincerò a giocare anche in azzurro”

 

download-1

NAPOLI – «A Napoli sto bene, presto giocherò». Così il centrocampista croato Marko Rog ha parlato della sua esperienza italiana dal ritiro della sua nazionale prima dei match contro Kosovoe Finlandia. «La nostra squadra è più forte delle due avversarie che ci ritroveremo davanti e dovremo necessariamente vincere. L’infortunio di Pjaca? Siamo tutti amici, nessuno è contento quando qualcuno si fa male». Il centrocampista ha parlato dei suoi primi mesi a Napoli: «Mi sento bene, ho bisogno di tempo per adattarmi ma inizierò a competere con gli altri giocatori della rosa per un posto in campo. Al momento mi sto ambientando, sto imparando la lingua e  sto cercando di capire le idee di mister Sarri».

01 Ott

Convocazione in Nazionale per Callejon

calcio

NAPOLI – Quasi non ci credeva alla convocazione in Nazionale Callejon, ma ora è davvero felice: «Pensavo fosse uno scherzo – ha detto l’attaccante spagnolo del Napoli ai microfoni di Radio Onda Cero – mi ha avvisato Reina e ho subito controllato su internet. Per me è una ricompensa per il lavoro fatto nel corso degli ultimi anni, voglio continuare così. Reina? È importante per me e per tutto lo spogliatoio. Siamo grandi amici e ha personalità da vendere.Higuain? È un grande calciatore, ha segnato 36 goal, ma ora abbiamo Gabbiadini e Milik, che è stato un ottimo acquisto ed ha iniziato molto bene, e con loro possiamo fare grandi cose». 

Callejon è «indispensabile» (Sarri dixit) dal primo giorno in cui arrivò, un affare impareggiabile (“appena” otto milioni ed ottocentomila euro), sostenuti da una previsione di Benitez («segnerà venti gol») confermata immediatamente, con quindici reti in campionato, tre in coppa Italia e due in Europa che spinsero (però novembre 2014) Del Bosque a chiamarlo in quella Nazionale (quasi) senza macchia. È andata anche stavolta, faticosamente e però meritatamente, perché il Callejon che ha appena firmato il rinnovo con il Napoli (scadenza estate 2020) ha ricominciato a modo suo: cinque reti in sei gare di campionato, a cui aggiungere anche tre assist sparsi tra le varie competizioni.

24 Set

Il Napoli non riempie più il San Paolo

20000, è questo il numero di tifosi che frequenta il San Paolo negli ultimi tempi. t27 mila con il Milan, 21 mila col Bologna, conntro il Chievo sono stai venduti 18000 biglietti.
Il San Paolo delle grandi occasioni, è solo un bellissimo ricordo. C’è anche da dire che l’avversario di stasera è poco appetibile per la platea napoletana, il Chievo che supera il Napoli come numero di abbonati.
In Champions le cose vanno meglio, con i 31000 biglietti venduti per la partita con il  Benfica. 

25 Lug

in questo locale la pizza Higuain è stata tolta dal menu

“Da oggi in poi, in questo locale la pizza Higuain è stata tolta dal menu”. Ha avuto breve vita la nuova, squisita creazione con pomodoro e mozzarella di Gino Sorbillo. Dopo la scelta del “Pipita” di andare alla Juventus, Gino Sorbillo ha deciso di rimuovere dalla sua carta di pizze quella dedicata all’ormai ex maglia numero 9 del team azzurro. L’ “annuncio” è stato pubblicato su Facebook, sul profilo del celebre e amatissimo pizzaiolo partenopeo

23 Lug

Higuain,è fatta: visite mediche con la Juventus

higuain1

A sostenerlo sarebbe  Sky Sport, Higuain ha trovato l’accordo con la Juventus e le visite mediche le ha fatte a Madrid, . Il contratto di i 4 anni a 7,5 mln di euro a stagione, ma con i diritti di immagine lasciati al giocatore arriverebbe a 10 mln  La notizia è confermata dal quotidiano madrileno Marca.
 Dunque, arrivano altri dettagli ai particolari diffusi nella serata di ieri sull’accelerazione della trattativa per il trasferimento del Pipita, che avrebbe già trovato casa a Torino.
A spingere ci sarebbe la scadenza della clausola rescissoria di Higuain, fissata al 31 luglio.
Oltre quella data nessuno “scippo” si potrebbe consumare.
L’intesa con la Juventus sarebbe arrivata venerdì intorno alle 14.30. Gli esami clinici Higuain li avrebbe sostenuti in presenza di Paratici e Marotta, ds e dg bianconeri, che gli avrebbero proposto un contratto di 4 anni a 7,5 milioni di euro a stagione. Con i diritti di immagine Higuain potrebbe guadagnare una cifra attorno ai 10 milioni di euro a stagione. E, Ulteriore presunta prova: su Twitter è apparsa la foto del tagliando d’ingresso dell’attaccante nell’ospedale La Moraleja, dove si sarebbero svolte le visite. Il Napoli è solo spettatore: la Juventus pagherà per intero la mostruosa clausola da 94, 7 milioni di euro, e il club azzurro potrà solo prendere atto della scelta di Higuain. Finora nessun commento da parte della società di De Laurentiis. Sui social network però esplodono rabbia e delusione dei tifosi.