01 Ott

Convocazione in Nazionale per Callejon

calcio

NAPOLI – Quasi non ci credeva alla convocazione in Nazionale Callejon, ma ora è davvero felice: «Pensavo fosse uno scherzo – ha detto l’attaccante spagnolo del Napoli ai microfoni di Radio Onda Cero – mi ha avvisato Reina e ho subito controllato su internet. Per me è una ricompensa per il lavoro fatto nel corso degli ultimi anni, voglio continuare così. Reina? È importante per me e per tutto lo spogliatoio. Siamo grandi amici e ha personalità da vendere.Higuain? È un grande calciatore, ha segnato 36 goal, ma ora abbiamo Gabbiadini e Milik, che è stato un ottimo acquisto ed ha iniziato molto bene, e con loro possiamo fare grandi cose». 

Callejon è «indispensabile» (Sarri dixit) dal primo giorno in cui arrivò, un affare impareggiabile (“appena” otto milioni ed ottocentomila euro), sostenuti da una previsione di Benitez («segnerà venti gol») confermata immediatamente, con quindici reti in campionato, tre in coppa Italia e due in Europa che spinsero (però novembre 2014) Del Bosque a chiamarlo in quella Nazionale (quasi) senza macchia. È andata anche stavolta, faticosamente e però meritatamente, perché il Callejon che ha appena firmato il rinnovo con il Napoli (scadenza estate 2020) ha ricominciato a modo suo: cinque reti in sei gare di campionato, a cui aggiungere anche tre assist sparsi tra le varie competizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *