03 Lug

Intrappolati nei negozi, commercianti esasperati a Napoli: ennesima tragedia sfiorata a via Duomo

NAPOLI. «Siamo qui fuori bloccati ed attendiamo di poter lavorare, ma gli interventi non arrivano».<.br> Queste le parole dei due commercianti, rispettivamente di una società immobiliare e di un negozio di giocattoli, che da stamattina sono fermi all’interno della recinzione apposta a seguito della caduta di pietre e calcinacci da due balconi di un palazzo di via Duomo.

Dilagano le lamentele e le polemiche dei tanti negozianti del posto, che da tempo insistono nella richiesta di maggiori interventi e monitoraggi da parte degli enti predisposti, che, sempre secondo le voci degli esercenti della zona, aspetterebbero sempre la ‘tragedia’ prima di agire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *