Bonus vacanze fino a 500 euro

Bonus vacanze fino a 500 euro

Il bonus vacanze nasce per dare una spinta al settore turistico è una delle misure prese dal governo a sostegno delle famiglie italiane. Parliamo di un contributo fino a 500 euro per le spese sostenute per soggiorni in ambito nazionale in alberghi, campeggi, villaggi, bed & breakfast per famiglie con un reddito Isee fino a 40 mila euro, modulato in base alla numerosità del nucleo familiare: 500 euro per le famiglie composte da 3 o più soggetti, 300 per le famiglie di due persone e 150 per le famiglie mononucleari. Il contributo potrà essere speso dal 1 luglio al 31 dicembre 2020. L’80% sarà uno sconto diretto sulla fattura elettronica emessa da qualche struttura ricettiva, il restante 20% sarà una detrazione dall’imposta sul reddito.

Tra le condizioni per accedere al contributo c’è che il pagamento dell’albergo, dell’agriturismo o del bed & breakfast avvenga «senza l’intermediazione di soggetti che gestiscono piattaforme o portali telematici».  Non si può quindi prenotare on line sulle piattaforme come Booking o Air Bnb. La trattativa dev’essere diretta.

Lascia il tuo commento
Commento
Nome
Email